Moto Bruzzesi

bruzzesiNel 1924 i fratelli Dario e Poerio Bruzzesi di Fabriano (Ancona) costruiscono due modelli di bicicletta a motore utilizzando i motori francesi Train a due tempi: il modello viaggio di 123 cc, alesaggio (mm 55) e corsa (mm 52), accensione con magnete Salmson, carburatore Longuemare, frizione a cono, cambio a due velocità, trasmissione a catena, ruote 26″ x 1,75″ ed il modello sport di 98 cc, alesaggio (mm 49) e corsa (mm 52), accensione con magnete Salmson, carburatore Amac, frizione a cono, cambio a due velocità, trasmissione a catena e ruote 26″ x 1,75″. Uno dei fratelli Bruzzesi, Poerio, partecipa a gare locali (Circuito Motociclistico Chienti e Potenza, Tolentino-Colle di Paterno) ottenendo alterni risultati. La produzione continua invariata nel 1925 per cessare l’anno seguente.