Home / le mostre

le mostre

moto-in-divisa

 

 

motobi,-l'aristocratica-fra-le-moto

 

 

 

 

marche-in-moto

 

 

 

 

 

48_benelliIn esposizione dal 5 luglio al 24 settembre tutta la produzione Benelli e MotoBi dagli anni cinquanta ai giorni nostri. Punto di partenza della mostra, ospitata all?interno della storica palazzina, sono due gigantografie che ritraggono un prototipo di ciclomotore della Benelli del primo dopoguerra è uno della MotoBi, il B44 del 1954. Il percorso espositivo, che conta circa una settantina di ciclomotori e propone tra l?altro alcuni diorami-molto curata la scenografia- risulta scandito sia dagli anni sia dalle vicissitudini della casa pesarese e rappresenta un tutto nel passato, una rapida carrellata in un mondo quasi sconosciuto per i più giovani e di ricordi per i meno giovani. A completare l’esposizione anche cataloghi, filmati d’epoca, fotografie, giocattoli, manichini, poster. Un appuntamento , come sempre , da non perdere. Orario mostra: da Lunedì al Venerdì dalle 17,00 alle 23,00 Sabato dalle 17,00 alle 20,00 Domenica chiuso Ingresso libero

 

MOTOMANIA LE SOTTOCANNA

Manifesto70x100La mostra rappresenta un interessante percorso espositivo che prende in esame la produzione motociclistica dalle origini alla fine degli anni Venti, quando il serbatoio diviene ‘a sella’, e la storica palazzina Benelli ospiterà una sessantina di mezzi, che spaziano dal 1897 al 1930. La più datata , il triciclo Phebus del 1897 che usava anche l’illustre dottor Oreste Ruggeri ( in mostra anche la fotografia mentre passeggiava con il ‘triciclo’ davanti al teatro Rossini), ma anche Douglas, Emblem, F.N. , Griffon, James, Indian, A.J.S, Labor, Gilera, Moto Guzzi, Bianchi, Peugeot, A.B.R.A.,Menon, Monet & Goyon, Motosachoche, Nimbus, N.S.U., Royal Enfield, ROC, Triumph, Rudge, Frera, B.S.A., Scott, OK, Sunbeam,Terott e naturalmente le padrone di casa: Benelli. Alle motociclette sono affiancati cataloghi, fotografie, manichini, targhe metalliche e manifesti pubblicitari, oltre a due caratteristici diorami rappresentanti un’officina meccanica degli anni Venti ed una capanna colonica. Circa 60 Benelli MotoBi (delle 140 abitualmente in esposizione alle Officine Benelli) rimarranno in esposizione nel secondo salone, mentre nella seconda sala d’ingresso l’attuale produzione Benelli Q.J. Un appuntamento da non perdere. inaugurazione sabato 5 luglio alle ore 18,30 orari da lunedì al venerdì dalle 17,00 alle 23,00 sabato dalle 17,00 alle 20,00 domenica chiuso – ingresso libero